I bei libri si distinguono perché sono piú veri di quanto sarebbero se fossero storie vere.

Ernest Hemingway

Forse non ci sono giorni della nostra adolescenza vissuti con altrettanta pienezza di quelli che abbiamo creduto di trascorrere senza averli vissuti, quelli passati in compagnia del libro prediletto. Tutto ciò che li riempiva agli occhi degli altri e che noi evitavamo come un ostacolo volgare a un piacere divino: il gioco che un amico veniva a proporci proprio nel punto piú interessante, l'ape fastidiosa o il raggio di sole che ci costringevano ad alzare gli occhi dalla pagina o a cambiare posto, la merenda che ci avevano fatto portar dietro e che lasciavamo sul banco lí accanto senza toccarla, mentre il sole sopra di noi diminuiva di intensità nel cielo blu, la cena per la quale si era dovuti rientrare e durante la quale non abbiamo pensato ad altro che a quando saremmo tornati di sopra a finire il capitolo interrotto.

Marcel Proust

In vetrina

Ombre di un futuro antico — Riccardo De Sanctis — book cover

Ombre di un futuro antico

Riccardo De Sanctis

Il romantico e pigro Arik è un «antieroe» piuttosto «moderno»... anche se collocato nel 3000 d.c. Le «meraviglie del domani» sono descritte con qualche ironico riferimento alle vicende odierne, ma un’inaspettata tecnologia «fantascientifica» viene segretamente sperimentata, catapultando il giovane... nel passato! Si tratta di una specie di realtà virtuale in cui agire con possibili mutamenti degli avvenimenti storici, ma senza poterli rendere reali e durevoli. I vitali ologrammi con cui Arik interagirà, «ombre» del passato, non sono però affatto innocui, e il giovane correrà molti pericoli, cercando invano di tornare nella sua epoca. Mille peripezie – tra antiche guerre, monasteri, amore e dolce vita – sembrano concludersi con una sistemazione tutto sommato piacevole nella Roma dei «favolosi» anni ‘60... Ma altri stupefacenti avvenimenti sono dietro l´angolo.

Benvenuto

Benvenuti nel sito della casa editrice Demito, dall'amore per i libri nata, per coloro che amano leggerli, e per coloro che amano scriverli.

A partire dal 18/10/2010, siamo ufficialmente parte del Gruppo Editoriale Demito, rivoluzionario progetto di editoria internazionale in linea, incentrato, oltre che sul desiderio di promuovere modi alternativi e innovativi di affrontare il mestiere editoriale, sugli impegni in beneficenza e nella salvaguardia dell'ambiente. Visita la pagina descrizione del per maggiori dettagli.

La nostra politica editoriale non prevede la richiesta di contributi, né l'imposto acquisto di copie, da parte dell'autore.

Grazie per la vostra curiosità e attenzione.